DALLA CUCINA DEL CORTILE A LEADER MONDIALE SUL MERCATO

HARIBO - un marchio con una lunga tradizione

1920 - Die Firmengründung
1920

La fondazione dell'azienda

Hans Riegel, nato nel 1893 a Friesdorf bei Bonn, dopo la formazione scolastica, studia come caramellaio. Per cinque anni lavora presso l'azienda Kleutgen & Meier. Altre tappe sono le officine di fabbricazione a Neuss e a Osnabrück.

Dopo la I guerra mondiale, Hans Riegel diventa socio dell'azienda Heinen a Bonn-Kessenich, che d'ora in poi si chiamerà Heinen & Riegel. Ma già nel 1920 Hans Riegel si mette in proprio con la sua azienda. Nella Bergstraße a Kessenich, all'epoca ancora sobborgo di Bonn, Hans Riegel acquista un edificio in cui allestisce la prima officina di fabbricazione. Il capitale iniziale consiste in un sacco di zucchero, una lastra di marmo, uno sgabello, una cucina murata, un calderone di rame e un rullo.

Qui, in un piccolo lavatoio del cortile, inizia la storia di un'impresa attualmente conosciuta a livello mondiale. Il 13 dicembre 1920 Hans Riegel registra l'azienda HARIBO nel registro nelle imprese della città di Bonn come acronimo di HAns RIegel BOnn. Nel 1921 Hans Riegel sposa sua moglie Gertrud. Lei sarà la prima impiegata della giovane azienda.

1922 – Der TANZBÄR erblickt das Licht der Welt
1922

L'ORSETTO BALLERINO viene alla luce

Già nel 1922 Hans Riegel pone la prima pietra per il successivo successo internazionale dell'azienda HARIBO: inventa L'ORSETTO BALLERINO - un orsetto gommoso che poi diventerà il leggendario ORSETTO D'ORO HARIBO, conosciuto in tutto il mondo. Questo ORSETTO BALLERINO è ispirato dagli orsi ammaestrati ancora presenti fino al XIX sec. come costante del programma d'intrattenimento di fiere, sagre e altri festeggiamenti.

Gli ORSETTI BALLERINI gommosi alla frutta erano più grandi ma anche più snelli rispetto agli ORSETTI D'ORO di oggi. Presto gli ORSETTI BALLERINI diventano, insieme ai DIAVOLI DOLCI, un classico dell'assortimento HARIBO. Nella Germania scossa dall'inflazione, due ORSETTI BALLERINI costano solo un pfennig nei chioschi.

1923 – Der erste Firmen-PKW

1923

La prima automobile aziendale

La crescente domanda richiede un investimento nelle tecniche di trasporto moderne per il settore vendite: nel 1923 l'azienda HARIBO acquista la sua prima automobile con cartelli pubblicitari, che d'ora in poi servirà a rifornire i clienti. Fino ad allora la produzione giornaliera veniva consegnata ancora in bicicletta dalla consorte e impiegata Gertrud.

Mitte der 20er Jahre - Familie Riegel
Metà degli anni '20

Famiglia Riegel

Nel 1923 nasce il figlio più grande, Hans. Nel 1924 la figlia Anita e nel 1926 il figlio Paul.

1925 – Die erste Lakritzherstellung
1925

La produzione della prima liquirizia

Dopo soli tre anni dalla riuscita invenzione dell’ORSO BALLERINO, Hans Riegel propone un'altra novità fondamentale nella storia del successo della HARIBO: inizia la produzione delle liquirizie. Il primo prodotto campione d’incasso sono i leggendari bastoncini di liquirizia con impressa la scritta HARIBO. A questi seguiranno presto molti altri prodotti alla liquirizia, tra cui le rotelle oggi conosciute in tutto il mondo. E L'ORSO BALLERINO avrà un cugino: il così chiamato ORSO NERO.

Die 30er-Jahre – Der TEDDYBÄR und ein genialer Werbeslogan
Gli anni '30

L'ORSETTO e uno slogan geniale

Nel 1930 HARIBO ha già 160 dipendenti. Un'organizzazione di vendita che copre tutta la zona rifornisce tutta la Germania con i prodotti HARIBO.

Negli anni '30 compare un altro parente dell'ORSO BALLERINO nella gamma di produzione di HARIBO: L'ORSACCHIOTTO. Era più piccolo e più rotondo e rappresentava la versione masticabile dell'amato peluche. Gli ORSACCHIOTTI vengono nominati dal 26° presidente degli Stati Uniti (1901-1909), Theodore Roosevelt (1858-1919), che era un cacciatore appassionato e amava particolarmente gli orsi. In occasioni ufficiali riceveva perciò spesso in regalo anche orsi di tessuto che molto presto, come diminutivo del suo nome, vennero chiamati semplicemente "Teddybar".

Un altro colpo di genio giunge all'azienda HARIBO, quando a metà degli anni '30, viene introdotto lo slogan pubblicitario, semplice, geniale e incisivo "HARIBO, la bontà per bambini". 1930–1933 Viene terminata la costruzione principale dell'impianto di fabbricazione odierno a Bonn. Poco prima della II guerra mondiale, l'impresa si basa su una solida base borghese con ca. 400 impiegati.

Schwere Zeiten
1939 – 1945

Carri armati al posto di caramelle gommose

Durante la guerra gli affari dell'azienda HARIBO diminuiscono, il che è dovuto principalmente alla crescente scarsità di materie prime. Nel 1945 muore, a soli 52 anni, il fondatore dell'azienda, Hans Riegel. Sua moglie Gertrud prende in mano per lui la direzione degli affari per i primi periodi dopo la II guerra mondiale.

1945-1950 - Der Generationswechsel
1945-1950

Il cambio generazionale

La ripresa dell'azienda inizia subito dopo la fine della II guerra mondiale, nel 1945, con solo 30 impiegati. Quando nel 1946 i fratelli Hans e Paul Riegel tornano dalla prigionia di guerra, prendono in mano la direzione dell'azienda dalla loro madre. Il Dr. Hans Riegel rimane, fino alla sua morte improvvisa ed inaspettata nell’ottobre 2013, responsabile per il settore commerciale, inclusi marketing e distribuzione; suo fratello Paul dirige fino alla sua morte, nell'agosto del 2009, il settore della produzione.

Il successo arriva presto: la fiorente impresa si espande e impiega nel 1950 – solo cinque anni dopo la guerra – già ca. 1000 persone

1960 – Die GOLDBÄREN erblicken das Licht der Welt

1960

Gli ORSETTI D'ORO vengono alla luce

Nel 1960 arrivano per la prima volta sul mercato gli ORSETTI D'ORO HARIBO, come successori dei leggendari ORSETTI BALLERINI. E' la nascita di un prodotto cult nel settore dolciario.

1962 – HARIBO wirbt erstmals im TV
1962

La prima pubblicità di HARIBO in TV

Ben presto HARIBO si rende conto dell'importanza della televisione, mezzo di comunicazione ancora nuovo all'inizio degli anni '60. Nel 1962 viene trasmessa per la prima volta una pubblicità HARIBO alla televisione tedesca.

A metà degli anni '60 lo slogan pubblicitario viene completato con successo, ampliando così il target di destinazione: "HARIBO è la bontà che si gusta ad ogni età".

1967 – Die GOLDBÄREN werden als Warenzeichen eingetragen

1967

Gli ORSETTI D'ORO vengono registrati come marchio di fabbrica

L'enorme successo degli ORSETTI D'ORO spinge HARIBO a richiedere una documentazione ufficiale di nascita: nel 1967 vengono ufficialmente riconosciuti come marchio di fabbrica, registrato dall'ufficio brevetti tedesco come ORSETTI D'ORO.

1978 – Die GOLDBÄREN wechseln die Form

1978

Gli ORSETTI D'ORO cambiano forma

Negli anni 70 cambiano i canoni estetici quotidiani dei clienti. E così cambia anche la forma degli ORSETTI D'ORO: l'originale posizione del piede verso l'esterno viene eliminata. Agli ORSETTI D'ORO viene dato l'aspetto compatto e stilizzato che hanno mantenuto fino ad oggi.

1989 – Die GOLDBÄREN wechseln die Farben

1989

Gli ORSETTI D'ORO cambiano colore

Gli ORSETTI D'ORO cambiano il loro aspetto: i colori diventano meno sgargianti perché ora vengono prodotti con concentrati di frutta e vegetali. Sulla confezione compare per la prima volta la figura gialla dell' orsetto con un papillon rosso.

1991 – Thomas Gottschalk tritt für HARIBO an
1991

Thomas Gottschalk entra alla HARIBO

L'attuale e duratura collaborazione pubblicitaria tra l'impresa e il testimonial, tra HARIBO e il famoso intrattenitore Thomas Gottschalk, inizia nel 1991.

1996 – Die Anfänge der Marshmallow-Produktion

1996

Gli inizi della produzione di marshmallow

Nel 1996 HARIBO acquisisce l'azienda dolciaria belga Dulcia, che produce da decenni i tanto amati prodotti marshmallow come CHAMALLOW MIX, COCO-BALLS, ROMBISS e molti altri.

2006 – Bonn ehrt Paul Riegel

2006

Bonn onora Paul Riegel

La città di Bonn onora Paul Riegel inserendolo nel "Libro d'oro" della città per il suo "straordinario contributo" portato nel circondario della sede economica di Bonn.

2007 – 85 Jahre HARIBO GOLDBÄREN!

2007

85 anni di ORSETTI D'ORO HARIBO!

Per il loro l'85° compleanno, gli ORSETTI D'ORO vengono rinnovati: una nuova preparazione, una busta con un nuovo design. Come sesto gusto viene aggiunta la "mela". Il giubileo viene comunicato con una promozione in tutta la Germania con il motto: "ORSETTI D'ORO ancora più fruttati!"

Chamallows - da Dulcia ad Haribo

A metà del 2007 avviene il cambio di marca di tutti i prodotti Dulcia in HARIBO Chamallows, per garantire un ingresso unitario sul mercato mondiale nel settore del marshmallows.

L'azienda Dulcia (lat. delicato, dolce) fu fondata nel 1950 da Grégorius Nuyts a Deurne, in Belgio. Nel 1962 l'impresa si trasferisce a Kontich, dove i quattro figli del fondatore dell'azienda continuano a condurre l'impresa familiare. Dieci anni dopo, un incendio catastrofico annienta le officine di produzione. Prima possibile vengono ricostruite - attrezzate con le più nuove tecniche di produzione dell'epoca e con le macchine più moderne.
Per i consumatori, dopo l'integrazione di Dulcia nel gruppo d'imprese HARIBO nel 1996, non cambia molto. HARIBO fa da garante per l'elevata qualità di produzione tradizionale prodotta in Belgio e per i prodotti denominati HARIBO Chamallows dal 2007. Solo produttori certificati vengono incaricati per la fornitura di materie prime e il processo di produzione viene controllato meticolosamente.
Il marchio HARIBO Chamallows è una garanzia per i consumatori!

2008 – Werbung, die (sich) abhebt

2008

La pubblicità decolla

Dicembre 2008 è l'inizio di un marketing di cooperazione unico.
Due Boeing 737-800 della TUIfly si presentano come „messaggeri alati dell'aria“ con l'esclusivo design HARIBO ORSETTI D'ORO - l'ORSETTO D'ORO GoldbAIR e da inizio febbraio 2010 l'HaribAIR.
Una posizione nel settore pubblicitario, PR e marketing con cui gli altri concorrenti possono misurarsi poco.

2009 – Ein Jahr mit Höhen und Tiefen
2009

Un anno di alti e bassi

Nascono gli ORSETTI D'ORO con succo di frutta
Gli ORSETTI D'ORO con succo di frutta (GOLDBÄREN SAFT), con il 22 percento di succo di frutta e la loro consistenza morbida sono un arricchimento dell’assortimento. Si trovano ai gusti mela, pera, lampone, pesca, limetta e ribes nero. Nell'estate del 2009 il prodotto viene onorato con il premio „HIT 2009“ dei generi alimentari LEBENSMITTEL PRAXIS. Seguono altre premiazioni:

„Prodotto innovativo di successo 2009“, giornale del settore alimentare „Best of Vending“ (2009 e 2010), Convenience Shop „Bestseller 2009“, rassegna sul commercio di generi alimentari „Top Marke 2010“, giornale del settore alimentare „Hit 2010“, LEBENSMITTEL PRAXIS

Un'altra conferma di qualità.

Paul Riegel stirbt im Alter von 83 Jahren

2009

Paul Riegel muore all'età di 83 anni

Il comproprietario Paul Riegel muore nell'agosto del 2009 in modo improvviso e inaspettato. Paul Riegel, che dopo la guerra aveva preso le redini dell'azienda paterna insieme a suo fratello Dr. Hans Riegel, era responsabile alla HARIBO per la produzione e la tecnica. In qualità di tecnico competente e meticoloso aveva sviluppato da solo molte macchine e le aveva realizzate nella propria officina aziendale. Tra le sue invenzioni più note si conta la macchina per arrotolare le rotelle di liquirizia.

Nella regione di Bonn e oltre Paul Riegel si era impegnato per diversi progetti e organizzazioni sociali.

Guardando al futuro dell'impresa, aveva già portato da molti anni le sue quote nella holding Paul Riegel, che viene condotta dai suoi figli.

2009 - Ein Jahr mit Höhen und Tiefen

2009

Il Dr. Hans Riegel viene accolto nella “Légion d’Honneur”

Il Ministero degli Esteri Francese definisce il Dr. Hans Riegel „Chevalier“ nella cosidetta „Legion d'onore“, un onore che finora è toccato solo a poche persone. L'antica premiazione dell'imperatore Napoleone „Legion d'onore“ in Francia è il più alto riconoscimento conferito.

HARIBO Francia, con sede commerciale a Marsiglia, è leader sul mercato francese per i beni dolciari e dà impiego a ca. 850 persone presso le sedi di Marsiglia, Uzès (Gard) e al „Musée du Bonbon“ (Uzès).

2009-2010 Haribo wird Mobil

2009

HARIBO diventa mobile

HARIBO è la prima azienda tra i produttori dolciari a proporre nel 2009 una applicazione online nell' App-Store. L'App ORSETTI D'ORO non resta a lungo l'unica app di HARIBO, anche perché il grande successo permette ad HARIBO di svilupparne e di pubblicarne una nuova.

2010 - HARIBO kehrt in den Motorsport zurück

2010

HARIBO torna sulle piste da corsa.

In seguito ad una partecipazione di successo durata anni a corse di moto internazionali, dagli anni 1970 fino al 1994, HARIBO torna nel 2010 insieme al team Manthey sulle piste da corsa. Le due nuove Porsche 911 GT3 R e GT3 Cup S con design HARIBO impressionano il pubblico con il loro team di piloti non solo nelle corse di 24h del Nürburgring ma anche nei campionati a lunga percorrenza VLN (Veranstaltergemeinschaft Langstreckenpokal Nürburgring).

Hochregal-/Fertigwarenlager in Solingen

2011

HARIBO apre un magazzino a scaffali alti per prodotti finiti a Solingen

Dopo 18 mesi di lavori di costruzione, ci siamo: HARIBO apre il suo nuovo magazzino di prodotti finiti l’08 ottobre 2011 a Solingen. Il comproprietario HARIBO, il Dr. Hans Riegel, Arndt Rüsges (amministratore delegato HARIBO), il sindaco Norbert Feith e il Dr. Volker Jungbluth (amministratore delegato Swisslog Germania), con un discorso di fronte a numerosi dipendenti, alle loro famiglie e agli ospiti invitati, inaugurano il nuovo magazzino. Con un gesto simbolico, il magazzino di prodotti finiti viene aperto con un pulsante dal comproprietario Dr. Hans Riegel, dall’amministratore delegato Arndt Rüsges e dal Orsetto d’Oro HARIBO.

2012 – Seit 90 Jahren bringen sie Menschen eine kleine Freude in ihr alltägliches Leben!
2012

90 anni di ORSETTI D’ORO HARIBO: 90 anni di gioia e piacere!

I celebri ORSETTI D’ORO sono da oltre 90 anni sulla bocca di tutti e ora festeggiano fieri il loro 90o anniversario: sono ormai il sinonimo di caramelle gommose alla frutta!

Chi non conosce i leggendari ORSETTI D’ORO HARIBO? Intere generazioni li adorano e sono cresciuti con loro. Ad oggi si rivelano piccoli e dolci compagni quotidiani, in grado di regalare golosi momenti d’oro all’insegna di gioia e piacere. Gli ORSETTI D’ORO HARIBO non invecchiano: si lasciano “mordere” facilmente e, anche nel XXI secolo, dominano il ripiano dei dolci: giovani e dinamici, amici del progresso e incredibilmente orsogustosi procedono verso un futuro promettente!

Proprio per il loro 90o anniversario, HARIBO onora gli ORSETTI D’ORO con un’accattivante edizione speciale limitata di confezioni da 200 e 300 g. Non solo l’attuale sacchetto ma anche due dei suoi noti e nostalgici predecessori degli anni 1959 e 1979 promettono momenti suggestivi grazie al loro aspetto storico e appariscente.

2013 – Abschied von einem einzigartigen Unternehmer

2013

Addio ad un imprenditore unico nel suo genere

Il 15 ottobre 2013 si è spento all’improvviso e inaspettatamente il Dr. Hans Riegel, all’età di 90 anni.

Insieme a suo fratello Paul Riegel, dopo la II guerra mondiale, Hans Riegel aveva dato inizio alla difficile ripresa dell’azienda HARIBO, che l’omonimo padre aveva fondato nel 1920 a Bonn.

Il Dr. Hans Riegel guidava da 67 anni le sorti commerciali dell’impresa e questo faceva di lui il più longevo amministratore in servizio della Germania. Quindi non è sorprendente che la gestione del marchio HARIBO sia stata caratterizzata principalmente dalla continuità del suo lavoro e della sua idea.

La creatività e la risolutezza di Hans Riegel hanno segnato per decenni l’industria dolciaria in Germania e oltre i confini nazionali.

Egli ha dedicato la sua vita alla HARIBO e fino all’ultimo ha perseguito con
immenso entusiasmo l’idea di regalare, con il marchio HARIBO, momenti di gioia quotidiana all’umanità.

2014 Grundstück Grafschaft

2014

HARIBO acquista un terreno nel comune di Grafschaft

Gettiamo le basi per un futuro promettente.Il 18/09/2013 i soci della HARIBO GmbH & Co. KG decisero all’unanimità che il comune di Grafschaft, nella Renania-Palatinato, avrebbe ospitato una nuova sede della società. Da allora si lavora a pieno ritmo su tutti i preparativi in corso. Cogliamo l’occasione per sottolineare la costante disponibilità e l’apertura al colloquio che politici e amministrazioni pubbliche a tutti i livelli della Renania-Palatinato ci hanno dimostrato, supportando questo progetto.Su un terreno di 27 ettari nel parco di innovazione della Renania, con un’ubicazione ideale per i trasporti perché nei pressi del collegamento autostradale A61, sorgono un grande centro di logistica con 100.000 posti pallet, vie di produzione tecnologicamente avanzate su 50.000 m² e modernissimi edifici amministrativi con uffici di generose dimensioni.HARIBO risponde così alle capacità limitate della sede di Bonn, che non concernono solo l’area di produzione ma anche quella amministrativa. Pertanto, l’aumento di personale nell’area amministrativa e di produzione si rivela indispensabile per la crescita futura.  Con grande consapevolezza, HARIBO crea oltre 300 nuovi posti di lavoro in Germania e, al contempo, desidera migliorare i suoi ambienti di lavoro per garantire maggior comfort a tutti i dipendenti.  La sede produttiva di Bonn e la relativa amministrazione aziendale non saranno interessate da questo cambiamento.L’apertura della nuova sede di HARIBO in Germania / Renania Palatinato, per cui già il Dr. Hans Riegel e i successori di Paul Riegel avevano posto le basi, è prevista per il 2017.HARIBO è un’impresa a conduzione familiare, innovativa e orientata al futuro, con prodotti che riscuotono sempre maggior successo in tutto il mondo. Sullo straordinario modello offerto dalle precedenti generazioni di imprenditori, anche l’attuale amministrazione mostra grande responsabilità nei confronti dei gruppi di interesse interni ed esterni.Con questo passo viene posta un’altra pietra miliare nella storia quasi centenaria dell’azienda HARIBO.

HARIBO è la bontà che si gusta ad ogni età!